pon70

locandina foro emiliano 2018Progetto del PTOF (Piano Triennale dell'Offerta Formativa): "il nostro bellissimo centro storico"  referente prof. Sodano Armando.Uscite didattico-formative delle classi 2A, 2C e 2E a cura dell'Archeoclub di Terracina Presidente Venceslao Grossi e dell'Associazione "I colori della vita".Il progetto è volto alla conoscenza e allo studio dell'importante Patrimonio Archeologico e Culturale del Foro Emiliano nel centro storico alto di Terracina attraverso uscite didattiche e disegni dal vero.

picoperetinaE' ripartito da qualche giorno, nell'entusiasmo generale,  il progetto "Nuoto nello zaino" che vede coinvolti alunni della secondaria e della primaria. L'attività si svolge presso la piscina della struttura alberghiera FIORDALISO.

(click sulla immagine per video)

Lo Stato italiano ha nominato Senatrice a vita Liliana Segre una delle ultime sopravvissute allo sterminio degli ebrei da parte dei nazisti, un segno di  riconoscimento compiuto intenzionalmente in prossimità del 27 gennaio, data in cui nel 1945 le truppe sovietiche scoprirono l'"orrore" nel campo di Auschwitz.

  • La Secondaria da alcuni anni ha intrapreso con alunni meritevoli  il "Viaggio della Memoria" nei luoghi di sterminio per comprendere da vicino la portata di tale evento della nostra storia. 

  • Gli alunni che restano, oltre alle attività in classe, quest'anno hanno potuto assistere alla proiezione di "Un sacchetto di biglie" film che narra la storia vera di una famiglia ebrea, separata dalla guerra e poi riunita  dopo molte vicende tragiche ed atrocità.film
  • Nell'ambito del Progetto Crocus, da qualche mese, alcuni alunni della 1D e 2D hanno circoscritto un piccolo appezzamento nel giardino della Centrale, interrando i bulbi gialli dei crochi intorno alla stella di Davide e che in primavera fioriranno. La piccola area a memoria delle vittime dell'Olocausto e di tutte le innumerevoli pulizie etniche.

  • Anche le classi quinte della primaria Bragazzi si sono cimentate in una staffetta di brani di Lia Levi e piantumando in giardino i bulbi di crochi delineando intorno una grande stella di Davide.

Zero Waste Italy: la mia scuola verso rifiuti Zero.

Attività in collaborazione con l’associazione Zero waste Italy per sensibilizzare gli alunni al problema dei rifiuti e alla necessità di partecipare alla sua risoluzione da cittadini consapevoli ed attivi a vantaggio della salute del nostro pianeta e dei suoi abitanti.

Calcetto e “Classi in gioco”

L’obiettivo del progetto è la promozione sportiva come luogo deputato alla formazione della persona dell’allievo, col fine di allontanarlo da insane abitudini tendenti a minare la salute individuale e collettiva e a contrastarne comportamenti devianti, in modo da prevenire la dispersione scolastica. Le attività si svolgono da ottobre a maggio. Si prevede un corso di calcetto in orario pomeridiano con partecipazione dei ragazzi ai campionati studenteschi e l’organizzazione di giochi sportivi di Istituto in orario curricolare antimeridiano.

Uso di tecnologie multimediali - ECDL

La Scuola è fornita nei vari plessi di laboratori di informatica e di collegamenti a Internet con linee ADSL. I computer a disposizione sono stati in parte rinnovati grazie ad un contributo della Fondazione Roma. Nella sede di Via dei Volsci dall’anno scolastico 2007/08 è stata attivata una rete WAN ed è pertanto possibile la navigazione su Internet per la didattica direttamente dalle classi. Le strutture suddette sono impegnate per le seguenti attività: introduzione dell’informatica nella didattica
curricolare e Laboratori di informatica pomeridiani. Per gli alunni di Scuola secondaria di primo grado, alcuni corsi pomeridiani sono finalizzati al conseguimento dell’European Computer Driving Licence (ECDL). Le lezioni sono tenute da docenti interni e gli esami sono sostenuti on line presso l’ente certificatore DIDASCA. Gli esami sono a carico delle famiglie.

Educazione alla legalità - “Internet e legalità”

Il progetto consta di un seminario gratuito rivolto agli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado ed un incontro rivolto ai genitori in collaborazione con la Polizia Postale di Latina. Il progetto si propone di educare il minore ad un uso corretto e responsabile dello strumento informatico e di Internet.

Legalità e i giovani d’oggi

Incontro di rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri con i ragazzi delle classi terze della Scuola secondaria di primo grado, per la presentazione delle loro varie attività e la diffusione della cultura della legalità.

City Camp

Progetto educativo e didattico A.C.L.E. con attività “English teaching theatre” rivolto a tutti gli alunni dell’Istituto. Una full immersion di una settimana nel periodo estivo per migliorare la pronuncia e la comprensione della lingua inglese con Tutor madrelingua. Le attività coinvolgono l’emotività e l’affettività degli studenti utilizzando un contesto di apprendimento stimolante e divertente. Il progetto è a carico delle famiglie.

Scuola di musica “Giuseppina Di Spigno”

Rivolto agli allievi della Scuola secondaria; sono attivati corsi non ordinamentali di tromba, clarinetto, percussioni africane, percussioni strumentali, batteria.

Io so parlare, leggere e comprendere

Consulenza offerta gratuitamente da parte di una logopedista esperta. E’ uno sportello di ascolto aperto a
docenti, genitori e alunni del plesso.

Il gioco: palestra di vita

Rivolto agli alunni della classi prime e seconde per potenziare il livello di attenzione dei bambini in età evolutiva. Il progetto è a cura della docente Borelli Sara, specializzanda in Scienze e tecniche dello sport presso l’Università degli Studi Tor Vergata di Roma.